2009-06-26

Quando si parte per le vacanze? Io quest’anno come ben sapete nessuna partenza dato che aspetto l’arrivo del mio bambino, ma poiché l’ultimo periodo della gravidanza è quello in cui si poltrisce di più ho iniziato spulciare in libreria, tra i nuovi titoli, dei bei volumi che mi facciano compagnia.
I tre libri di cui vi voglio parlare sono diversissimi tra loro per natura e obiettivi ma sono accomunati, e come poteva essere diversamente, dal tema culinario.

Il primo libro è un ricettario di Raffaele De Giuseppe, edito da Bibliotheca Culinaria nella collana delle Cartoline. S’intitola Pesce azzurro e, come enuncia il titolo appunto, è tutto dedicato agli abitanti del mare che sono raggruppati in questa categoria e che, come ormai tutti sappiamo, sono particolarmente benefici per la salute. Sono ricette originali e raffinate ma allo stesso tempo non difficili da realizzare, grazie alle semplici e dettagliate spiegazioni dell’autore che vi permetteranno di rilassarvi in cucina ottenendo risultati certamente degni di nota.


Il secondo libro ha un taglio decisamente curioso, è scritto da Sapo Matteucci ed edito da Laterza. S’intitola “q.b. la cucina quanto basta” ed è realizzato come “un prontuario di cucina quotidiana per trarsi d’impaccio da ogni emergenza gastronomica”, vivace ed originale. Dedicato, ma non solo, a chi non sa cucinare, vi ritroverete a leggerlo come un romanzo ma a non poterne più fare a meno in cucina. E’ diviso per situazioni, ma anche per piatti e tipi di preparazioni. E’ un valido e divertente strumento che dalla poltrona presso la quale inizierete a degustarlo vi spingerà spesso verso la cucina dove, grembiule alla mano, non potrete che sperimentare le ricette e i suggerimenti dell’autore.

Il terzo libro vi servirà invece nei momenti di vero relax, è un romanzo gastronomico che seduce fin dalla copertina. E’ l’opera prima di Erica Bauermeister, già venduto in tutto il mondo e proclamato come miglior debutto dell’anno, è edito nella versione italiana da Garzanti e s’intitola La scuola degli ingredienti segreti. Racconta la storia di una scuola di cucina un po’ speciale, della sua insegnante e degli allievi che la frequentano. E’ un romanzo che parla dei piaceri e della magia del cibo attraverso le storie di amicizie, amori e promesse dei suoi protagonisti.

Reazioni:
Categories:

Libri da gustare in estate

Cocò 2009-06-26 Media Voti 5,0 su: 1

8 commenti:

Chiara ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Chiara ha detto...

ciao sono ancora io!
ho eliminato il post precedente perchè scrivendo di fretta avevo fatto un pò di errori:)
adoro leggere e anch'io ho addocchiato la scuola degli ingredienti segreti, nn vedo l'ora di leggerlo!
buona vacanza, molto speciale:)
a presto

BARBARA ha detto...

Grazie per le dritte, soprattutto quella riguardante il pesce azzurro che tanto amo; e un mega in bocca al lupo per questa fine d'attesa.

lenny ha detto...

"La scuola degli ingredienti segreti" mi intriga moltissimo ed ora dovrò scegliere tra questo ed "Estasi culinarie" di M. Barbery.
Buon WE

Moscerino ha detto...

congratulazioni per il tuo bimbo e grazie per i libri che ci hai segnalato,il terzo in particolare mi incuriosisce molto. apprezzo i romanzi gastronomici, specie in estate. sono una lettura piacevole e spensierata

CoCò ha detto...

@Chiara tranquilla avevo comunque capito il significato del commento, La scuola degli ingredienti segreti ha tutti gli ingredienti per rilassare te lo consiglio sul serio
@Barbara il pesce azzurro è anche il mio preferito per questo vi ho parlato del libro che trovo particolarmente goloso
@Lenny ti dirò ho letto anche Estasi Culinarie nella sua prima versione dal titolo Una Golosità però lo trovato un po' più impegnato (a tratti forse noioso) rispetto a La scuola degli ingredienti segreti, che ti cattura sin dalla copertina
@Moscerino io leggo e colleziono romanzi gastronomici e devo dire che ultimamente la ricerca è diventata più semplice mentre qualche anno fa si faceva fatica a reperirne qualcuno

NIGHTFAIRY ha detto...

Interessanti questi libri!

CoCò ha detto...

@Nightfairy sono da comprare tutti e tre

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!