2014-04-22

Piatti ISI Milano, canovaccio Busatti
E la Pasqua 2014 se ne va in archivio: tanto da fare, parenti, uscite programmate e non, influenza e acciacchi vari non previsti, altri imprevisti dell'ultimo minuto e nessun attimo per riposare. Ora iniziamo con le feste di primavera, le gite e i pic-nic, rinfreschiamo i menù e leviamo in alto i calici per brindare alla bella stagione. Vi propongo una Tatin con pomodori datterini, olive, feta e profumatissimo origano, una ricetta facile da gustare sotto un portico assaporando i primi raggi di vero sole. In abbinamento ho scelto un Grillo Cantine Settesoli, bianco piacevolmente sapido e persistente con note di fiori d’arancio e sentori di ananas e limone.
Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia fresca
300 g c.a. di pomodori datterini
100 g di feta greca
1 manciata di oliveverdi
olio extravergine d'oliva
1 spicchio d'aglio
origano
sale e zucchero
Sfregare il fondo di una teglia (28 cm di diametro) con uno spicchio d'aglio, olearne per bene la superficie, sbriciolarvi sopra la feta e le olive denocciolate a rondelle, allinearvi i pomodorini tagliati a metà e conditi con sale, zucchero e origano, facendo in modo che la parte tagliata si adagi sul fondo. Passare la teglia in forno caldo per 10 minuti circa (i pomodorini dovranno inizare a colorire risultando un po' appassiti). Estrarre la teglia dal forno e srotolare sopra i pimodorini la pasta sfoglia cercando diinserire in basso i bordi. Infornare nuovamente, finché la pasta risulterà gonfia e dorata. Servire la tatin calda o tiepida.
Reazioni:
Categories: ,

Tatin di pomodori e olive

Cocò 2014-04-22 Media Voti 5,0 su: 1

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!