2012-09-17

Piatti Ceramiche Maroso

Un piatto a base di pesce estremamente gustoso e facile da realizzare che stupisce perchè non va alla ricerca di chissà quale pesce pregiato ma si accontenta di semplici filetti di merluzzo. Se si tratta di merluzzo fresco è meglio ma congelato (se di ottima qualità) va bene lo stesso perché questa dev'essere una ricetta da poter replicare ogni volta che se ne ha voglia.Un'attenzione particolare l'ho messa negli ingredienti che corredano il piatto, dolci cipolle di Tropea, qualche capperino e Lardo di suino nero di Calabria Tenuta Corone di Madeo. Se il lardo non vi piace anche del prosciutto crudo grasso o della pancetta potranno andar bene.
Con questo piatto ho abbinato un calice di Brucisco un bianco Umbro prodotto da Marco Merli con uve biologiche provenienti da vitigni Trebbiano 60% Grechetto 20% e Malvasia 20% in vendita su Naturavino, dov'è possibile acquistare vini naturali provenienti da piccole selezionate cantine del nostro territorio.
Ingredienti per 4 persone:
600 g di filetti di merluzzo
2 grosse cipolle di Tropea
2 cucchiai di capperi
100 g di lardo di suino nero
1/2 bicchiere di vino bianco
2 foglie d'alloro
origano
olio
sale e pepe
Tagliate il lardo a fiammiferi e rosolatelo in una larga padella finché diventa dorato. Nella stessa padella dorate le cipolle tagliate a fettine sottili con un velo d'olio, le foglie d'alloro e i capperi tritati, bagnate con acqua e lasciate cuocere. Aggiungete i filetti di pesce, bagnate con il vino e proseguite la cottura facendo in modo che il fondo resti morbido, unite il lardo rosolato in precedenza, regolate di sale e pepe spolverizzate d'origano e lasciate insaporire prima di servite ben caldo.
Reazioni:
Categories:

Merluzzo con lardo di suino nero e cipolle di Tropea

Cocò 2012-09-17 Media Voti 5,0 su: 1

4 commenti:

Meggy ha detto...

Wow, complimenti per questo piatto delizioso e molto chic, come rendere prezioso un pesce semplice e sempre gradito!Buona settimana!

Tina/Dulcis in fundo ha detto...

qui si va di merluzzo di pari passo, è la stagione giusta per gustarlo, con lardo e cipolla poi un delizia :-)

Gio ha detto...

mai provato il lardo di suino nero, ma il connubio con le cipolle di tropea è spettacolare! :)

CoCò ha detto...

@Meggy il problema del merluzzo è infatti sempre quello...troppo semplice!
@Tina perfetto con quella puntina di sapore in più dato dai capperi e dall'origano
@Gio spettacolare anche il lardo ti assicuro

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!