2013-10-31

Piatti in foglia di palma, bicchieri in carta, posate in legno, tovaglioli e sacchetti in carta, stampi da muffin VERDIAMO, tela di juta arancione Dejute
C'è chi Halloween non lo vuole festeggiare, trovo invece che, dal momento che nella stessa data la Chiesa cattolica festeggia Ognissanti, sia un'ottima occasione per stare insieme e festeggiare quello che peraltro per i Celti era il Capodanno, l’incontro tra il mondo dei vivi e quello dei morti in cui le porte delle dimensioni ultraterrene si spalancavano e gli spiriti erano liberi di vagare sulla terra unendosi ai vivi. 
Il 31 ottobre era anche la notte del Grande Sabba Nero, la notte in cui le Streghe si radunavano invocando le forze della terra e del cielo. Insomma qualunque ne sia la ragione quando c'è un'occasione festeggiamola pure cercando di divertirci il più possibile.
I colori di Halloween sono l'arancio e il nero ma non volevo una tavola lugubre ho scelto quindi  toni naturali da abbinare all'arancio, unica concessione al nero il pipistrellino in cartoncino appoggiato sulla lanterna. Le candele non possono e non debbono mancare su questa tavola di festa.
Con un'apparecchiatura così anche sparecchiare diventa una festa, piatti, bicchieri e posate sono tutti compostabili, si gettano nell'umido e chi ha preparato la cena e la tavola non deve faticare.
I tovaglioli e le posate in legno le ho raccolte in un sacchetto di carta intagliato sul davanti e decorato con dei fili di rafia.
Dei simpatici fantasmini di carta attaccati su piccoli stecchini decorano i muffin fungendo da segnaposto creando l'atmosfera giusta anche per i più piccoli.
I muffin parlano proprio dell'autunno come la tavola del resto, la ricetta non ricordo dove l'avevo trovata era in uno dei miei foglietti sparsi e mi ripromettevo sempre di provarla ecco la gusta occasione, farina di castagne, salvia, rosmarino, Pecorino Romano DOP Brunelli e uvetta sultanina ECOR
Muffin di castagne uvetta e pecorino
Ingredienti per 8-10 muffin:
175 g di farina 00
80 g di farina di castagne
80 g  di pecorino romano dop 
2 cucchiai di zucchero di canna muscovado
240 g di latte 
80 g di olio extravergine d'oliva
2 cucchiaiate di uvetta sultanina
1 uovo
2 cucchiaini colmi di lievito per torte salate*
1 cucchiaino di salvia 
1 cucchiaino di rosmarino
sale e pepe nero
Miscelare le farine, il lievito, le erbette, il formaggio grattugiato, lo zucchero, una presa di sale e una macinata di pepe. Aggiungere l'uvetta ammollata e strizzata. A parte mescolare il latte tiepido, l'olio e l'uovo e unirli al composto solido. Amalgamare e suddividere il composto negli stampi. Infornare a 170° finché i muffin risulteranno ben dorati e cotti all'interno.
*Ho utilizzato lievito Santa Lucia AR.PA. Lieviti

Reazioni:

Una tavola naturale per Halloween e i muffin alle castagne uvetta e pecorino

Cocò 2013-10-31 Media Voti 5,0 su: 1

1 commenti:

Sabrina Fattorini ha detto...

Molto bella la tua tavola!!!!

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!