2015-07-10

Piatti Cartaffini, forchette Mori Italian Factory, barattoli Weck MCM Emballages
Il Piemonte sta alla Calabria come il Riso rosso sta ai Talli di Cappero.
Ed eccomi qui a portare avanti il mio progetto Piemonte Calabria di cui vi parlavo qualche giorno fa sposando un'eccellenza piemontese di Shop Piemonte con un prodotto tipicamente calabrese.
In questo periodo qui da noi si raccolgono i capperi ma non solo, prima della raccolta dei capperi veri e propri si raccolgono i germogli dei capperi, i cosiddetti "talli di cappero", le punte giovani delle piantine che dopo esser state mondate dalle spine, si lessano, si fanno spurgare in acqua e si condiscono poi con olio aglio e aceto, sono una vera prelibatezza qui da noi, una prelibatezza che in pochi altrove conoscono. Io li ho accostati in una fresca e insolita insalata al Riso integrale rosso selvaggio Gli Aironi. In aggiunta del salmone marinato da me e dei freschissimi cetrioli conditi alla senape. Un ottimo piatto freddo perfettoanche da portarsi in spiaggia con i comodi barattoli a chiusura ermetica Weck.
Insalata di riso rosso con salmone, talli di cappero e cetrioli alla senape
 
Ingredienti per 4 persone:
300 g di riso integrale rosso
2 piccoli cetrioli
6 fette di salmone marinato
1 tazza di insalata di talli di cappero
olio extravergine d'oliva
2 cucchiai di senape
sale e pepe
Tagliare a cubetti i cetrioli e condirli con la senape, l'olio, sale e pepe. Lessare il riso e aggiungervi i cetrioli conditi, quattro  fette di salmone a striscioline e metà dei talli, guarnire ogni piatto con i restanti talli e mezza fetta di salmone.
Reazioni:

Insalata di riso rosso con salmone, talli di cappero e cetrioli alla senape

Cocò 2015-07-10 Media Voti 5,0 su: 1

2 commenti:

Picetto ha detto...

Che ricetta sfiziosaaaaaaaaaaaaa, non ho mai provato i talli di cappero, come sono curiosa! Questa insalata di riso è sicuramente moooolto golosa. Un saluto affettuoso e buon fine settimana
M.G.

CoCò ha detto...

Picetto i talli sono molto più delicati del cappero in sé ricordano solo vagamente il suo gusto, devi venire a provarli qua in Calabria

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!