2013-04-26

focaccine al lardo
Vassoio La Porcellana Bianca, tovagliolo GreenGate
Quella delle schiacciatine al lardo non è una vera e propria ricetta ma più un'idea, un ricordo che ho innovato a mio modo. E' tradizione del mio paese e della mia famiglia preparare schiacciatine tipo queste con l'impasto di pane e i cicoli di maiale ottenuti lasciando cuocere per ore gli scarti grassi del maiale in acqua e sale. Ho utilizzato l'idea di base sostituendo ai cicoli il profumatissimo Lardo con scannello di Corrado Benedetti, una sorta di pesto di lardo, erbe aromatiche, odori e scannello di maiale, il cui gusto e aroma intenso mi hanno fatto subito pensare a queste schiacciatine al lardo.
Ingredienti:
400 g di pasta di pane
100 g di lardo con scannello
Amalgamare la pasta di pane con il lardo e lasciar lievitare ancora un'oretta. Disporre l'impasto in una teglia oleata in uno strato sottile come fosse una pizza, intagliare la focaccia prima di infornarla in modo che una volta cotta (diventa quasi biscottata) sarà più facile ricavarne dei rettangolini.
Si conserva per diversi giorni in una scatola di latta.
Parlavo di ricordo perché mia nonna prima e mia madre poi preparavano le schiacciatine come snack da portarci dietro in viaggio e poiché la primavera è arrivata con i suoi ponti, le gite all'aria aperta, i viaggi o anche le semplici passeggiate vi suggerisco in tal modo cosa mettere nello zaino e magari anche qualche utile guida che vi aiuti a scegliere dove andare per trasformare ogni itinerario in un itinerario di gusto.
Per conoscere meglio le tavole della mia Calabria, ma anche i prodotti del territorio Guida ai ristoranti di Calabria scritto da Ottavio Cavalcanti e Gianfranco Manfredi e pubblicato dall'editore Rubbettino, una guida completa, la prima, alla ristorazione regionale. Ogni capitolo, uno per provincia, si apre con una presentazione storica, artistica e territoriale e si chiude con gli Itinerari del Gusto. I locali, ristoranti, trattorie, wine bar, osterie e pizzerie, sono descritti nel dettaglio con tanto di immagini prezzi e specialità e ogni scheda è arricchita da una piccola chicca ovvero una ricetta che gentilmente lo chef ha concesso agli autori. Completano la guida i migliori vini, gli oli e le tipicità di ogni provincia calabrese, tanti spunti quindi per prendere la macchina ed avventurarsi alla scoperta del buono di questo territorio poco conosciuto anche a noi che ci viviamo.
Se vogliamo spostarci appena un po' più a nord La puglia è servita 2013, la guida di Tirsomedia giunta alla sua 17esima edizione, e disponibile anche in formato digitale. Dal Gargano alla Daunia, dalla Messapia fino alle coste del Salento i luoghi del buon magiare sono raccontati dal critico enogastronomico pugliese Pasquale Porcelli. Ristoranti, trattorie, vinerie, masserie, dimore d'epoca etc. descritti con dovizia di particolari per scoprire meglio una regione che già sappiamo essere splendida.
Per conoscere l'Italia più nascosta, non quella delle grandi città ma quella dei piccoli borghi I borghi più belli d'Italia, la guida della Società Editrice Romana che non avrebbe certo bisogno di presentazione. Ben 208  piccoli tesori disseminati su tutto il territorio nazionale,  meravigliosi borghi da scoprire attraverso storia, bellezze artistiche, sagre e feste patronali, ma anche golose tipicità perché non c'è davvero luogo in Italia che non abbia il suo piatto e/o il suo prodotto tradizionale a  rappresentarlo.
Reazioni:

Schiacciatine al lardo e gite di primavera

Cocò 2013-04-26 Media Voti 5,0 su: 1

6 commenti:

MilenaSt ha detto...

A Pasqua mi hanno regalato la Guida che hai segnalato e sfogliandola, ho inserito molti segnalibri ....

Giovanna Bianco ha detto...

Le tue schiacciatine sono molto, molto gustose. Complimenti e grazie per averci segnalato la Guida. Un abbraccio.

Patrizia Monica ha detto...

Non sapevo che le schiacciatine si possono conservare eni barattoli diversi giorni. Proverò anche la variante con il lardo, ho quello di colonnata (originale) nel frigo che aspetta di essere utilizzato
Grazie per la dritta e per i suggerimenti
Buon fine settimana
Patrizia di Cucina con Dede

colombina ha detto...

Buonissime, sfiziose e golose, da me sicuramente non durerebbero! Un bacione

Elena O. ha detto...

Mi piace imparare la cucina di tutte le regione della Italia e perciò penso comprare quelle guide che hai pubblicato giacche le trovo molto interessanti e molto pratiche .Ottimo post

CoCò ha detto...

@Milena faccio anch'io così con la speranza di visitare presto i posti segnalati
@Giovanna parlo di libri con vero piacere
@patrizia monica queste si sono croccanti e fragranti e per qualche giorno (non settimane ovvio) si tengono bene
@Colombina nelle dosi indicate neppure da me ma se si moltiplicano le dosi potrebbe accadere
@Elena tutte e tre molto interessanti ti assicuro

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!