2012-05-09

Piatto frutta, vassoio e pala dolce collezione Impronte verde di Wald

Ho approfittato delle ultime bietoline dell'orto e di un vasetto di golosa (per me le preparazioni a base di formaggio lo sono sempre) crema al Castelmagno firmata L'Ostal, l'azienda di cui vi parlavo nel post precedente, per realizzare una succulenta millefoglie salata. 
Per la base ho utilizzato pasta sfoglia pronta...una ricetta fast per chi ha poco tempo ma tanta voglia di mangiare bene. In assenza della crema di Castelmagno va benissimo una fonduta home made che potete preparare secondo queste mie indicazioni con i formaggi che più gradite
Ingredienti per 4 persone:
1 rotolo di pastasfoglia pronta
100 g di pancetta affumicata a cubetti
300 g di bieta sbollentata
1 vasetto di crema al Castelmagno
1 spicchio d'aglio
olio extravergine d'oliva
sale e pepe
scaglie di grana per completare
Ricavare dalla sfoglia tre rettangoli, bucherellarli e cuocerli in forno a 200° fino a doratura. In una padella dorare la pancetta con un filo d'olio e l'aglio in camiciunire la biete, salare, pepare e lasciar insaporire.
Scaldare la crema di formaggio e procedere al montaggio del piatto, posizionare sul fondo un rettangolo di sfoglia, distribuirvi sopra un terzo delle verdure con la pancetta (dopo aver eliminato l'aglio) e un terzo della salsa, proseguire allo stesso modo con gli altri due strati, arricchire l'ultimo strato con scaglie di grana a piacere
* per la realizzazione del piatto ho utilizzato una padella della linea BIO-COOK di Illa.


Reazioni:
Categories: ,

Millefoglie di bieta pancetta e Castelmagno

Cocò 2012-05-09 Media Voti 5,0 su: 1

2 commenti:

Olga ha detto...

Una vera golosità!!! un bacio

Luisa ha detto...

uhhhhhhh spettacolare!!

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!