2008-03-16

Sarà il nome, saranno le uova, sarà il caffè o saranno le proteine del mascarpone ma questo delizioso dolce ha sempre il potere di rimettermi in sesto, anche adesso che ho beccato questa brutta influenza se penso ad una buona coccola dolce non posso che pensare a questo classico della pasticceria.
E' il primo dolce che ho imparato a fare, è forse il dolce che ho fatto e rifatto più volte, è il dolce che non avanza mai, è quello che mi fa ricevere sempre i complimenti di tutti perchè, bisogna ammetterlo, il Tiramisù - se fatto bene intendiamoci - è un forte richiamo, un vero Piatto di potere con il quale ho deciso di partecipare, sperando che non sia troppo tardi, al meme di Lenny.
Come tutti i classici anche il Tiramisù prevede innumerevoli varianti, panna o meringa da aggiungere al mascarpone, liquore e caffè o solo caffè per la bagna, pavesini o savoiardi e addirittura ricotta o philadelphia da sostituire al mascarpone per una versione più leggera. Naturalmente sappiate che se siete alla ricerca di versioni light del Tiramisù avete sbagliato blog. Per me questo meraviglioso dolce vive grazie al grasso del mascarpone che viene equilibrato dall'amaro del caffè, leggermente spruzzato di cognac, e completato dallo zucchero e dalla leggerezza dell'inimitabile pavesino che assorbe la bagna ma non la rilascia al contrario del savoiardo. Unica variante che concedo al modello originale è la versione monoporzione al bicchiere che considero certamente più elegante e facile da servire.
Tiramisù
3 uova , 300 g di mascarpone, 6 cucchiai di zucchero, caffè appena zuccherato, cognac, pavesini, cacao amaro
Dividiamo gli albumi dai tuorli, montiamo questi ultimi con tre cucchiai di zucchero ed aggiungiamo il mascarpone, amalgamando bene. A parte montiamo a neve ferma gli albumi con il restante zucchero ed uniamoli alla crema di mascarpone facendo attenzione a non smontarli, quindi con movimenti delicati dal basso verso l'alto. Uniamo il cognac al caffè, la dose giusta è un cucchiaio di liquore ogni bicchiere di caffè (si deve sentire appena in pratica), poi procediamo ad inzuppare i pavesini nella bagna al caffè posizioniamoli al fondo del bicchiere o della pirofila scelta per il dolce poi versiamo sopra uno strato di crema al mascarpone, poi di nuovo i biscotti ed ancora la crema che completeremo con un velo di cacao amaro al momento di servire. Mi raccomando siate generosi con la crema, i biscotti devono esserci ma la crema si deve sentire di più. Consumare con moderazione...può dare dipendenza.
Reazioni:

E adesso...Tiramisù

Cocò 2008-03-16 Media Voti 5,0 su: 1

16 commenti:

Ady ha detto...

Buongiorno Cocò e bentorna, lo sai che il tiramisù è il mio dolce preferito?
Il giorno del mio compleanno (20 agosto), mia sorella me ne prepara uno solo per me!
Lo adoro è così ricco voluttuoso, avvolgente e ....brava Cocò!!;-***

unika ha detto...

oggi è il secondo tiramisù che trovo....un dolce buonissimo:-)
Annamaria

Aiuolik ha detto...

E' la stessa ricetta che uso io...per cui so per certo che questo tiramisù è buonissimo! Sia chiaro, mai provata una versione light ;-)

Ciao,
Aiuolik

alessia ha detto...

Ottima sceltta il tiramisù è uno tra i dolci che più amo!! Mi dispaice per l'influenza spero tu ti senta meglio!!! Bacioni Alessia

Silvia ha detto...

Anche per me è un vero cavallo di battaglia e non delude mai :-)

lenny ha detto...

Grazie per l'adesione, cara e complimenti per la scelta e la raffinata presentazione.
Ciao

CoCò ha detto...

Oggi è l'adsl che fa le bizze purtroppo torno appena si sistema tutto baci e grazie a tutti

lytah ha detto...

buonissimo coco' :P ... concordo con te: non ci sono versioni light che tengano, altrimenti che tiramisù sarebbe :)
baciotti e bentornata :D
taty

Pippi ha detto...

wow! che bella presentazione del tiramisù!
Complimenti !
ciao Laura

sciopina ha detto...

Sono d'accordo con te quando si decide di mangiare un tiramisu' non si deve badare alle calorie. Preferisvco una porzione piu' piccola ma col classico e inconfondibile sapore!
Bravissima, belle le coppette...
E guarisci bene..
sciopina

CoCò ha detto...

Finalmente sembra che anche l'adsl sia guarito
@Ady non potevi trovare parole più azzeccate per descrivere il tiramisù
@Unika dov'è l'altro Tiramisù voglio vederlo
@Aiuolik light che?
@Alessia ci avviamo alla guarigione, speriamo bene
@Silvia solo il nome ed è già festa
@Lenny dai normale niente di che
@Lytah in versione light sarebbe buttamigiù
@Pippi grazie almeno si evita di portare in tavola porzioni sfracellate del dolce
@Sciopina questa è la regola che vale per ogni piatto meglio poco ma di gusto

nino ha detto...

Ciao Cocò,
per prima cosa mi dispiace della tua influenza, poi il tiramisù....
beh, anche a me fa lo stesso effetto.
Poi a riguardo dei segreti, adesso che siamo soli non me li potresti rivelare? una cosa divisa e sempre meno pesante....GIUSTO?
Il top dei miei visitatori è stato di 952 pensi un pò quando dovevano
saperli.
Baci
Nino

nino ha detto...

Meno male che non siamo in un
TRIBUNALE....
con tutti gli errori di battitura che ho fatto, annulavano tutto
Arriciao
Nino

Dolcetto ha detto...

Il tiramisù è sempre il tiramisù! La cosa strana è che io non amo il caffè eppure adoro il tiramisù... fatto in tutte le salse, come potrai vedere da me...
Una coppettina me la passi?!

no12live4 ha detto...

Sono Trevigiana, sacra patria del tiramisù, e come lo faccio io devo dire.. pochi lo fanno: apprezzo la tua scelta dei pavesini,del rapporto uova mascarpone 1:1.. ma dovrebbe essere così anche per lo zucchero, e il caffè va amaro! Ossia 500 gr di mascarpone:5 uova: 5 cucchiai di zucchero!io preferisco senza cognac ma quello è gusto personale! Eddai su questo me la sento di dare qualche consiglio anche io! =) con affetto Serena

CoCò ha detto...

@Serena ma i tuoi 5 cucchiai di zucchero sono rasi o colmi? Scherzo proverò a dolcificarlo meno e vedremo grazie del suggerimento

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!