2008-11-18

Non sono brava coi racconti ma devo a Lo questo piccolo sforzo perchè ho molto apprezzato l'originalità della sua idea, una sorta di "ricerca sul campo" che utilizzerà per la sua tesi di laurea.
Da quando ho ricevuto il suo invito mi sto chiedendo perchè ho iniziato a scrivere questo blog, ma la risposta, al di là di quella che ho scritto il giorno in cui ho iniziato quest'avventura e che stento quasi a riconoscere come mia, non ce l'ho.
Concludo quel primo post con questa precisa frase "Avere un blog mi faciliterà spero nel compito di dover trascrivere le mie ricette per parenti, amici e conoscenti. Chi vorrà informazioni dettagliate sulle mie preparazioni potrà attingere da questo diario", in realtà ritengo che a due anni da quella data avere un blog significhi per me, se non tutt'altro, ancora tant'altro rispetto a quello.
Se non so più perchè ho iniziato a scrivere, so però perchè continuo a farlo.
Questo blog è qualcosa di mio, di veramente mio, che posso gestire come voglio.
E' un'opportunità in più che mi sono voluta, seppure inconsapevolmente, regalare per parlare pubblicamente di ciò che amo, è l'opportunità che ho quotidianamente di conoscere gente nuova o di coltivare vecchie amicizie con i miei stessi interessi.
E' l'opportunità per non sentirmi "fuori dal mondo" pur vivendo in una ristrettissima realtà dove difficilmente avrei modo di confrontarmi con gente come me.
E' l'occasione che ho di arricchire me stessa.
Non mi resta che ringraziare Lo e i 1500 lettori che quotidianamente si affacciano a questa mia finestra e che sono lo stimolo quotidiano a fare sempre meglio, con l'augurio che un disegno di legge, a tutti i bloggers ormai tristemente noto, non diventi mai legge.
Reazioni:
Categories:

Racconto anch'io

Cocò 2008-11-18 Media Voti 5,0 su: 1

4 commenti:

Dida70 ha detto...

Speriamo cara Cocò, speriamo tutti che questo 'disegno' venga accartocciato e buttato nel cestino per sempre, così ci potranno ancora essere belle persone come te che decidono di aprire un blog per regalarci un pò della loro vita!
un abbraccio
dida

Lo ha detto...

grazie di cuore per questo prezioso contributo...mi emoziono ogni volta nel trovare tra le parole le emozioni che abitano un blog...grazie di cuore! Un abbraccio

Dual ha detto...

Non e' il primo tentativo di chi con falsita' sventola la bandiera della liberta' di parola..e di espressione di far tacere la rete che e' diventata "scomoda" per chi non puo' piu' "nascondersi"..!
Un saluto..Dual.

CoCò ha detto...

@Dida70 incrociamo le dita
@Lo grazie a te che mi hai costretta a guardarmi dentro
@Dual se il tuo attacco è riferito al "legislatore" concordo in pieno

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!