2008-06-24

Da calabrese non nascondo di amare le frittelle ed il fritto in generale, se vi è capitato di assaggiare la cucina della mia regione avrete notato che non c'è erba o alimento in generale che non si trasformi allegramente in frittella. Il baccalà poi qui da noi, quasi inspiegabilmente essendo circondati dal mare, è stato fino a qualche tempo fa il pesce più diffuso, le preparazioni classiche lo vedono in umido con pomodoro e abbondante cipolla o porro a seconda delle zone o, in alternativa, fritto dopo averlo semplicemente passato nella farina. Dal fritto alle frittelle la strada da fare non è molta che qualcuno ha pensato bene di levere le lische e ridurre il pesce già spugnato in piccoli pezzi per amalgamarlo con uova e farina prima di friggerlo in abbondante olio.
Come tutte le ricette della tradizione le dosi non ci sono che si va un pò ad intuito regolandosi secondo la propria esperienza, però provo a darvi delle linee guida poi sta a voi sperimentare:
baccalà spugnato 500-600 g
2 uova
farina
sale
pepe
prezzemolo
olio per friggere
Prepariamo la pastella classica con uova e farina, insaporiamola con sale, pepe e prezzemolo tritato, poi versiamo in questa pastella il baccalà ammollato, privato delle spine e ridotto a piccoli pezzi. Preleviamo il composto a cucchiaiate e versiamolo in olio bollente (non mi stancherò mai di dire extravergine d'oliva o almeno d'oliva) Quando le frittelle saranno ben dorate sgoccioliamole su carta assorbente e serviamole ancora calde. Volendo possiamo arricchire il gusto con del peperoncino tritato "calabresizzando" ancor più il piatto.
Reazioni:

Frittelle di baccalà

Cocò 2008-06-24 Media Voti 5,0 su: 1

28 commenti:

emilia ha detto...

Da buona teruncella con sangue calabrese capisco benissimo cosa intendi !!! ;) Brava, ottime...baci.

Paola ha detto...

Il fritto che passione, ma c'è qualcosa che non sia buona???

Ady ha detto...

Adesso capisco perchè mia madre adoro il baccalà!!!
Figurati che noi napoletani friggiamo anche la pizza, vedi le monatanare!!!
Baci

miciapallina ha detto...

Ma che cosa buonaaaaa!!!!
E' semplicemnte delizioso!
Il fritto estivo non mi ispira, in genere.... ma questo.... questo e la paranza.... santamammadeifelini che fameeeeee!!!

nasinasiunticci

Cuocapercaso ha detto...

Il baccalà fritto...! quanti ricordi della mia Puglia!! anche da noi qualunque cosa commestibile si trasforma in frittela!! :-))
baci

Grazia

Roxy ha detto...

Mia mamma (calabrese doc9 il baccalà lo fa sempre fritto...devo dirle di provare queste frittelle (io non mi ci metto neanche perchè a mio marito il baccalà non piace)....a proposito di frittelle, una ricetta ereditata da mia nonnna è quella di zucchine....buonissime! Baci

sciopina ha detto...

Ciao anche dalle mie parti (campania)
si fanno queste frittelle di baccala' !Buonissime con un po' di pepe e limone...yum yum...
Conosco bene la calabria...che cucina..la cosa che mi piace di piu' sono i filei col sugo di capra...
a presto
sciopy

Lo ha detto...

Il baccalà mi ricorda l amia nonna..lei lo preparava lei ne parlava....fritto deve essere delizioso!.p.s. eh si erano proprio per te le mie parole ;)

Imma ha detto...

Ora che finalmewnte ho trovato il baccala', posso provarle a fare al piu' presto! Sento gia' il sapore...

CoCò ha detto...

@Emilia tra teruncelle ci capiamo alla grande
@Paola io non l'ho ancora trovato un cibo schifoso
@Ady lo so lo so cara e di cucina i napoletani ne capiscono
@Miciapallina questo non ha stagione anche i gatti credo la pensino così
@Grazia domani sono a Bari e ti saluto la tua Puglia
@Roxy a tuo marito non piace quasi nulla mi pare di capire comunque anche con le zucchine le frittelle sono deliziose
@Scipina conosci uno dei piatti migliori della nostra cucina
@Lo grazie cara per il p.s. e anche a me il baccalà ricorda i pomeriggi di Natale a casa di nonna quando quello fritto della sera prima diventava la mia merenda
@Imma poi dimmi cosa ne pensi

Gunther K.Fuchs ha detto...

come ti capisco il fritto mi piace molto ma devo mangiarlo poco

lenny ha detto...

Ogni volta che leggo un tuo post di cucina regionale, mi sorprendo nello scoprirlo nuovo per me, a riprova di come la nostra cucina sia ricca di preparazioni o varianti delle stesse: per es. da noi il baccalà viene sì impanato e fritto in pastella, ma a tranci rettangolari.
Concludendo, qualunque sia la foggia, non vi è dubbio sulla sua bontà.

unika ha detto...

le cose fritte sono sempre una goduria:-) un baciotto
Annamaria

Maddea ha detto...

mmmmmm che buone, l' ultima volta che le ho mangiate è stato durante le vacanze di Natale!
Un bacio!

Camomilla ha detto...

Ciao cara! Mi piacciono molto queste frittelle di baccalà, ancora di più calabresizzate... infatti mentre leggevo la ricetta, stavo proprio pensando che un po' di peperoncino tritato ci sarebbe stato davvero bene!
Baci e buona giornata!

Angy ha detto...

mamma mia quanto amo il baccalà.... devo essere spettacolari.... bravissima... baci Angy

Dolcetto ha detto...

E' da una vita che non lo mangio più, me ne hai fatto tornare la voglia... Invece ieri sera mi sono mangiata un cannolo ma non era bello come i tuoi, bravissima!

Precisina ha detto...

Cercavo una parola che rendesse bene l'idea, l'ho trovata: gnammmmm!!!

CoCò ha detto...

@Gunther mal comune mezzo gaudio si dice
@Lenny quello lo facciamo anche noi solo infarinato e fritto, questa è una versione più ricca e moderna
@Unika anche una ciabatta veramente
@maddea infatti il baccalà si consuma in particolare nelle feste natalizie da noi
@Camomilla il tuo pensiero ha preceduto il mio scritto allora
@Angy anch'io veramente lo adoro in ogni salsa ma così...in particolare
@Dolcetto allora ti ho invogliata ...per il cannolo mi hai fatto un gran complimento, grazie
@precisina i tuoi commenti sono sempre simpaticissimi

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Golosissime ! Buona serata Laura

Dolcezza ha detto...

mmm..!anche io adoro il fritto!hai proprio toccato un punto debole!
ciao coco'!

CoCò ha detto...

@Laura ti auguro buon week end
@Dolcezza mi pare sia un punto debole per molti

lenny ha detto...

Se ti va, passa da me
Baci

Daniela ha detto...

Da buon napoletana ti capisco eccome...

Pawèr & Littlefrog ha detto...

buone qste frittelle...anche da noi si fanno spesso!!! qto alla data, è l'otto agosto...

CoCò ha detto...

@Lenny grazie per il premio cara
@Daniela noi meridoniali ci capiamo eh?
@Pawer...il 23 Agosto, manca ancora un pochino ma sto già in panne

radem ha detto...

Ciao,
è ottima la cucina calabrese, ho avuto modo di provarla durante una vacanza.
Io il baccalà non lo mangio ma quando mi viene presentato così non resisto. Riesco a mangiarlo solo sottoforma di frittelle :)

Ciao ciao,
radem

CoCò ha detto...

@Radem la cucina calabrese è sempre poco conosciuta per cui mi fa piacere che tu dica , grazie

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!