2007-11-22

Mi succede spesso di voler sperimentare nuove cose, mettendo in ballo un pò tutte le mie conoscenze (che non sono sicuramente illimitate). A volte da questi esperimenti esce qualcosa di buono e ve ne metto a parte, altre volte non è il caso di parlarne e allora tengo l'esperimento come esercizio per me sola.
Stavolta è accaduto che da un errore ho inventato una cosa carina a cui abbiamo dato il nome di Torta "Mille bolle" perchè la decorazione mi ha fatto subito pensare alle bolle.
Ora vi racconto: volevo fare i Macarons ma invece dello zucchero semolato ho provato ad usare lo zucchero liquido già pronto, li volevo fare rosa ma non avevo il colorante, allora mi son detta vediamo se aggiungo un poco di Alkermes che succede e sono andata aggiungendo aggiungendo finchè ho visto il colore che volevo ma il composto mi era diventato un poco troppo morbido per farne dei Macarons e così due minuti (va bè forse pure cinque o sei) mi sono disperata dopo di che mi guardavo sulla teglia queste macchie rosa che si allargavano, pure non tutte regolari e mi son detta va bene inutile aspettare un'ora prima di cuocerle le butto in forno e non se ne parla tanto come biscotti sempre bene vanno. Dopo 8-10 minuti di forno le ho tirate via e mi son detta che carine mi sembrano delle bollicine rosa ed ho avuto l'illuminazione.
Mi sono messa come una folle ad impastare un pan di spagna e mentre il dolce cuoceva ho preparato una crema al burro e cioccolato bianco (che ci volete fare ho scoperto l'acqua calda mò fino a che non mi scordo di questa crema proverò pure la variante alla cipolla forse).
Ed ecco che assemblando tutto è venuta fuori la Torta "Mille Bolle"

Per il pan di spagna:
4 uova
150 g di zucchero
150 g di farina
1 pizzico di sale

Per le bolle:
100 g di farina di mandorle
110 g di zucchero a velo
60 g di sciroppo di zucchero
2 albumi
1 pizzico di sale
qualche goccia di aroma vaniglia
Alkermes per colorare

Per la crema al burro e cioccolato bianco:
20 g farina
50 g di zucchero semolato
2 uova piccole
1 pizzico di sale
230 g di latte tiepido
aroma vaniglia
100 g di burro
100 g di cioccolato bianco

Alkermes per la bagna

Prepariamo il pan di spagna sbattendo a lungo uova e zucchero con un pizzico di sale, uniamo poi la farina amlgamando bene, versiamo in una teglia (da 26 cm di diametro) imburrata e infarinata e cuociamo in forno a 180°.

Intanto possiamo preparare le bolle setacciando insieme farina di mandorle e zucchero a velo, amalgamiamo con un albume. A parte montiamo l'altro albume a neve ferma unendo a filo lo sciroppo di zucchero. Uniamo poi i due composti ed aggiungiamo la vaniglia e l'Alkermes tanto quanto basta per ottenere un bel rosa ed un impasto un poco fluido. Versiamo l'impasto in una sac a poche e poi facciamolo colare a bolle (disuguali è meglio) su una placca foderata di carta forno. Cuociamo in forno per 8-10 minuti non devono prendere colore ma solo rapprendersi.

A parte prepariamo la crema: amalgamiamo la farina con lo zucchero ed un pizzico di sale, uniamo le uova e poi il latte tiepido aromatizzato con qualche goccia di vaniglia e il cioccolato a scagliette, portiamo sul fuoco, meglio a bagnomaria, e facciamo addensare la crema, a fine cottura uniamo metà burro e lasciamo raffreddare. Solo quando la crema si sarà raffreddata possiamo unire l'altro burro e montare il composto con le fruste elettriche.

Dividiamo poi in due il pan di spagna, inzuppiamo di Alkermes allungato con un poco di acqua e zucchero poi farciamo con metà crema. Bagnamo il disco di copertura e ricomponiamo il dolce. Poi spalmiamolo sopra e ai lati con la restante crema e copriamo la superfice con le bolle di mandorla sovrapponendole un poco tra loro. Lasciamo un poco in frigo e poi ecco il risultato.

Pensavo che per una festa di bimbi si posssono fare le bolle in diversi colori, magari bagnando il dolce con uno sciroppo alla frutta invece che col liquore. Cosa ne dite?

Reazioni:
Categories:

La Torta "Mille Bolle"

Cocò 2007-11-22 Media Voti 5,0 su: 1

20 commenti:

Dolcezza ha detto...

è fantastica!! pero' dai, se ti sto antipatica dillo e basta, continui a tentarmi con le creme al burro!! ;)) io non ce la faccio piu'! sono sicura che questa torta è buonissima anche se non era "pensata" e la tua idea di fare le bolle colorate per i bambini mi sembra ottima! un abbraccio!

CoCò ha detto...

@Dolcezza come mi stai antipatica? Caso mai mi stanno antipatici gli spigoli e la crema al burro ne lima parecchi, w le rotondità!

Ady ha detto...

Bravissima Coco il brevetto no?
E' tua la torta mille bolle!
Ehi ti aspetto a primaditutto, vieni?
Un bacio

CoCò ha detto...

@Ady ti ringrazio e stasera passo a guardarti non me lo devi neppure ricordare che ormai per me è appuntamento fisso sono curiosa di sapere cosa hai preparato

ARACOCO ha detto...

Coco, questa torta è simpaticissima e molto originale!

mamma3 ha detto...

Crema al burro?! Adoro..poi è simpaticissima la torta,,neanche a farlo apposta, vero? Baci Elga

Dolcezza ha detto...

ahah!sicuramente se vado avanti cosi' gli ultimi spigoli che mi sono rimasti verranno prepotentemente limati..appena mi riprendo e ho un giorno libero (mmm...verso il 2010 credo!!) provo la tua cremina!buona giornata

lenny ha detto...

Divertentissimo post e simpatica la storia di questa torta che è comune a quella di molte invenzioni importanti.
La torta è molto bella

CoCò ha detto...

@Aracoco e Mamma3 simpatica ma veramente vi giuro manco a farla apposta
@Dolcezza dai che basta mangiarne poca e il problema è risolto
@Lenny mò non esageriamo con le invenzioni importanti che io non c'entro nulla

Dolcetto ha detto...

Bè dai hai recuperato alla grande! Ottima idea!
Buon fine settimana

Tatiana ha detto...

Sarebbe stata ancora più favolosa con del colorante assortito... allegra anche per una festa di compleanno di bambini:)) Complimenti per il mancato macarones:))))

CoCò ha detto...

@Dolcetto bisogna arrangiarsi alla meglio che dici?
@Tatiana prossimo obiettivo rifarla per la nipotina tutta colorata

Cuocapercaso ha detto...

Certo che se tutti gli esperimenti mal riusciti portano poi questi frutti...bhè...ben vengano!!!!
Bellissima torta, complimenti cara Coco!
Grazia

Cannelle ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Cannelle ha detto...

Cocò non fai che stupirci...ciao

CoCò ha detto...

@Cannelle grazie a te di esser passata dal mio blog

nightfairy ha detto...

Stupendo questo dolce, davvero stupendo!crema al burro, alchermes..che meraviglia, complimenti!

CoCò ha detto...

@Nightfairy poichè io con la pasta di zucchero non so fare quello che fai tu o meglio le meraviglie che fai tu ho cercato un sistema alternativo per decorare una torta

tintinni ha detto...

ma quanto sei carina in questa tua inventiva....

CoCò ha detto...

@Tintinni trovo che l'inventiva sia imprescindibile in cucina, grazie per il carina

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!